Dona 10 euro per aiutarci a mantenere questo sito e ricevi in regalo l'ebook dell'ormai esauritissimo:
 (perché fare una donazione)
 

Alice è il diavolo

 
AliceIlDiavolo aliceildiavolo
 
La IVa di copertina:
 
Radio Alice: la vera storia della "radio libera" che cambi˜ il volto della comunicazione via etere, non solo in Italia.
L'avventura di un collettivo di veri e propri hacker, pirati della tecnologia e del linguaggio, innovatori della cultura underground, dadaisti, demenziali e libertari, anima del Movimento del Settantasette a Bologna, che pagarono con il carcere le loro imprese. Alice il nome di questa radio. Ma chi era Alice? "Alice era il diavolo, l'assalto totale allo stato dell'oppressione, il nostro sorriso, il nostro corpo sempre più libero, capace di amare."
 
Il 1976 era l'anno in cui le radio libere cominciavano a proliferare in giro per l'Italia, e Radio Alice era probabilmente la più radicale, certamente la più bizzarra. Ma il caso Radio Alice esplose soltanto quando, il 12 marzo del 1977, nel pieno della insurrezione studentesca seguita all'omicidio del giovane Francesco Lorusso, la polizia entrò nei locali da cui la radio trasmetteva, distrusse le apparecchiature, arrestò i redattori, e spense la voce dell'emittente. La radio riprese a trasmettere il giorno successivo con mezzi di fortuna, e la polizia la chiuse nuovamente. Iniziò allora la leggenda della radio libera ma libera veramente. In realtà Radio Alice non fu soltanto una radio militante, uno strumento di controinformazione. Anzi, i redattori di quella radio rifiutarono l'espressione controinformazione, e pensarono invece a una forma di comunicazione giocata sul registro dell'ironia, della leggerezza, della follia visionaria.
Oggi la casa editrice Shake - che si è distinta negli anni per un lavoro incentrato sulle tecnologie digitali di comunicazione e sulla rete - pubblica, con la cura di due esperti di comunicazione alternativa - la storia di radio Alice, che cerca di ripercorrere i problemi della comunicazione alla luce dei nuovi equilibri di potere che si sono determinati negli ultimi anni, e una sorta di cronologia molto animata di quegli anni, che furono insieme quelli dell'ultima rivolta utopica e quelli del primo esplodere del grido punk "Non più futuro".
 
A corredo del libro, un cd audio che contiene una scelta godibilissima e straordinariamente attuale di registrazioni dalle trasmissioni della radio.
 
I due curatori:
Bifo, membro del collettivo Radio Alice che per le accuse rivoltegli pagò con il carcere e l'esilio, oggi uno dei maggiori esperti di filosofia della comunicazione e movimenti.
Gomma, è uno degli animatori della scena cyberpunk e hacker italiana, ed esperto di storia dei movimenti.
 
 
Se ti interessa acquistarlo in contrassegno contatta ShaKe edizioni:
telefono 02 58317306
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altre radio parlano di Alice

 

Italia

9 Febbraio 2016

Radio Città del Capo, Bologna

www.radiocittadelcapo.it 

Radio Fujiko, Bologna

www.radiocittafujiko.it

In occasione del quarantennale della prima trasmissione ufficale, Città del Capo e Fujiko ricostruiscono il primo nastro di Radio Alice.

http://storage.arkiwi.org/RCF/SpecialeRadioAlice.ogg

 

9 Febbraio 2016

Radio Onda d'Urto, Brescia

http://www.radiondadurto.org/

Anche Onda d'Urto ricorda la nascita di Radio Alice con un'intervista a Valerio Minnella.

http://www.radiondadurto.org/wp-content/uploads/2016/02/Valerio-Minnella-40-anni-radio-alice.mp3

 

Germania

23 Novembre 2016

Radio Corax - radio comunitaria di Halle
www.radiocorax.de 

"... Last summer I've been in bologna with some friends for a week and when we was there, we asked around to get contact to some people who can tell us something about the history of Radio Alice ... .... In such an interview we would like to talk about the context of the founding of Radio Alice, it's role inside the 70's movement in Italia, the way Radio Alice did work, the theoretical influences on Radio Alice, the repression against Radio Alice, what happened after Alice was closed in 1977 ... "

http://radiorevolten.net/ueber-die-legende-unter-den-freien-radios-radio-alice/

(Intervista a Valerio Minnella)

 

Argentina

8 dicembre 2016
FM La Tribu, Buenos Aires     
"Buon pomeriggio !!
Abbiamo contattato perché da FM La Tribu, radio comunitaria Buenos Aires hanno eseguito un audio per il 40 ° anniversario di Radio Alice, esperienza faro per noi.
 Le produzione dei programma Sonidos Clandestinos abbiamo dedicato produzione del suono a 40 anni, si avvicina dal patrimonio politico, comunicativo e artistico di Radio Alice.
 Inviamo il pezzo e la speranza di godere come abbiamo fatto nosotrxs per farlo
 Ciao da tutto il team di clandestini Suoni e FM La Tribu."

 

Francia

1 febbraio 2017

Radio France - France Culture

www.franceculture.fr

Chers Tous, "Skank Bloc Bologna" sera diffusé le mercredi 1er février à 23h00 sur les ondes de France Culture et disponible en podcast (
https://www.franceculture.fr/emissions/creation-air/skank-bloc-bologna?xtmc=Skank%20Bloc%20Bologna&xtnp=1&xtcr=1 ).
Son thème : Bologne en 1977. L'émergence du mouvement autonome, des radios libres mais aussi de la scène punk et queer en Italie. "Nous étions une bande de pédés, de lesbiennes et de putes." Avec Helena Velena, Valerio Minella, Virginia Rossini et Lapo Boschi.
Traduction : Simonetta Geeggio. "Création On Air, un espace d'expérimentations sonores.
Un immense merci à tous. Guillaume.

 

 

Website Security Test