Dona 10 euro per aiutarci a mantenere questo sito e ricevi in regalo l'ebook dell'ormai esauritissimo:
 (perché fare una donazione)
 

Bibliografia

Diversi libri sono stati scritti su Radio Alice, sul suo linguaggio, per quell'epoca sconvolgente, sulla sua comunicazione fuori dagi schemi, ma strettamente connessa alle teorie di Marshall McLuhan, sulla sua creatività.
Anche tantissimi libri che parlano di comunicazione, di radiofonia e/o dei movimenti giovanili di quegli anni citano, più o meno diffusamente, Radio Alice.
Alcuni mancano, altri ancora sono in arrivo.
 

 

Parlano specificamente di Radio Alice
 
  lavocedichinonhavoce
Disponibile in libreria da fine marzo.
Alice, la voce di chi non ha voce.
Storia della radio più libera e innovatrice di sempre.

autore: Luca Rota
editore: ZSenso Inverso, 2016, pagg.100
 
 
Sulla strada di Majakovskij: testi per una pratica di comunicazione sovversiva 
autore: Collettivo A/traverso (fotografie: Enrico Scuro - archivio Camera Chiara)
editore: Shake edizioni underground, 2002, pagg. 175 (contiene CD con le tracce audio della radio)
Edito per la prima volta nel 1976 da L'Erba Voglio e ampliato e riedito oggi da Shake, a cura di Bifo e Gomma.
E' il primo e unico vero libro di Radio Alice: contiene la trascrizione delle prime trasmissioni della radio ed altri documenti storici, più un CD con brani di trasmissioni.
 
 
Comunicazione e strategia nei movimenti degli anni settanta 
autore: Klemens Gruber 
editore: Costa & Nolan, 1997 (edizione originale in sola lingua tedesca: Bohlau, 1989, Wien)
Il libro di Gruber racconta l'esplosione del '77, non tanto come aggregazione politica, ma come fenomeno del linguaggio, della cultura e della comunicazione.

 

 RadioAliceLorenzoMisuraca

Radio Alice - Bologna 1977
L'esperienza rivoluzionaria di una radio libera nell'Italia degli anni settanta.
autore: Lorenzo Misuraca
editore: ZeroBook, 2006, pagg. 76
Libro frutto di un lavoro di ricerca svolto nel 2002-2003, per il corso di Teorie e Tecniche del Linguaggio Radio-Televisivo tenuto dal prof.  Enrico Menduni.

 

 
  RadioAliceRadioLibre 

radio alice radio libre
Preface de Félix Guattari.
autore: Collectif A/traverso
editore: Jean-Pierre Delarge, 1977, pagg. 116
L'edizione francese di "Alice è il Diavolo" 

 
 
  AliceIstDerTeufel 

Alice ist der Teufel
Vorwort von Felix Guattari.
autore: Kollektiv A/traverso
editore: Merve Verlag Berlin, 1977, pagg. 141
L'edizione tedesca di "Alice è il Diavolo" 

 
 
 

Il sogno di Alice. Creatività e suoni (1976-77)
Creativit&agrave e suoni 1976-77
autore: Felice Liperi
editore: Manifestolibri, 2015, pagg. 124
Le esperienze comunicative più rilevanti che presero vita nel biennio 1976/1977.

 
 
Alice Disambientata Alice Disambientata
Alice Disambientata 
Materiali collettivi (su Alice) per un manuale di sopravvivenza 
autore: Gruppo A/DAMS (a cura di Gianni Celati)
editore: Le Lettere, 2007, pagg. 155
Edito per la prima volta nel 1978 da L'Erba Voglio e ampliato e riedito oggi da Le Lettere.
 
 
Parlano di quei giorni e anche di Radio Alice 
 
autori: Franco Berardi (Bifo) e Veronica Bridi 
editore: Fandango Srl, 2002, pagg. 171
... L'altra consapevolezza, che viene emergendo in maniera sempre più netta, è quella che riguarda la contradditorietà di quegli anni: ...
 
 
 
  
 Bologna Marzo 1977 ...fatti nostri ... 
I fatti del Marzo '77 a Bologna, descritti con le splendide foto di Enrico Scuro.
autori: molti compagni (fotografie: Enrico Scuro e Luciano Nadalini)
editore: NdA press, 2007 (prima edizione: Giorgio Bertani editore, 1977), pagg. 287
"Non c'è storia in questo libro, pagina uno non è madre o causa di pagina due, semplicemente viene prima: se qualche sociologo è tra voi, inizierà il libro dalla fine, quello è l'ordine sociologico, ma ... il libro inizia come nella nostra testa, con la morte di Francesco, gli scontri, le barricate, il fuoco: dove abbiamo iniziato questa fase della nostra vita ..."
 
 
I giovani non sono piante 
Da Trento 1968 a Bologna 1977 
autore: Aldo Ricci 
editore: SugarCo Edizioni, 1978, pagg. 334
Inchiesta sul protagonismo delle "giovani generazioni".
 
 
   IndianiInCitta 

Indiani in città
autore: Egeria Di Nallo
editore: Nuova Universale Cappelli, 1977, pagg. 211
I muri di Bologna nell'anno degli Indiani Metropolitani.

 
 
  RagazziDel77 

I Ragazzi del '77
Una storia condivisa su Facebook
a cura di: Enrico Scuro (fotografie di: Enrico Scuro e "di tutti noi")
editore: Baskerville artbooks - Sonic Press, 2011, pagg. 527
Da un album fotografico sul '77 a Bologna, pubblicato quasi per caso su Facebook da Enrico Scuro, è nato un fenomeno che ha coinvolto e appassionato oltre un migliaio di persone.

 
 
  l'uno 

L'uno
1977 Un anno di passioni
autori: AA.VV. (fotografie di: Enrico Scuro)
editore: Baldini & Castoldi, 1997
L’Uno crebbe virulento, ingenuo e smargiasso nel marsupio Linus, testimoniando balordaggini e splendori, speranze ed errori, debolezza e forza di un movimento giovanile che ringiovaniva pure i vecchi stravecchi.

 
 
 

   Non disperdetevi

Non disperdetevi
1977-1982 - San Francisco, New York, Bologna: Le città libere.
a cura di: Oderso Rubini, Andrea Tinti
editore: Shake, 2009, pagg. 380
Bologna, una città laboratorio che ha attraversato quelli che sono sempre stati definiti anni di piombo con grandi fermenti culturali, artistici e politici.

 
 

   LeParoleDeiLuoghi

Le parole dei luoghi - Bologna 1977
Un atlante della simbologia e memoria dei territorio.
curato da: Diego Benecchi, Vincenzo Marrone, Giovanna Pagnoncelli
editore: Nuovamente, 2009, pagg. 281
Un percorso anche di tipo antropologico, affidato a giovani ricercatori e studenti, che ci restituisce un'istantanea del ricordo di un periodo così difficile da capire e comunicare. 

 
 

 Dialogo con Enrico Palandri

Dialogo con Enrico Palandri
autore: Alberto Della Rovere
editore: Edizioni Saecula, 2015, pagg. 136

 

 

 Avevo vent'anni

Avevo vent'anni
storia di un collettivo studentesco, 1977-2007.
autore: Enrico Franceschini
editore: Feltrinelli, 2007, pagg. 155
Come eravamo, quando avevamo vent'anni? E come siamo, chi siamo, cosa siamo diventati, ora che ne abbiamo molti di più?

 

 

 SettantasetteLaRivoluzioneCheViene

Settantasette - La rivoluzione che viene
Questo libro vuole contribuire a ricostruire la verità, accostando documentazione d'epoca a interpretazioni attuali da parte di alcuni suoi protagonisti.
curato da: Sergio Bianchi e Lanfranco Camminiti
editore: Derive e Approdi srl, 2004, pagg. 427
"Non riusciamo a capire se abbiamo vinto, se abbiamo perso, ma nessuno si sente né vinto né vincitore: sappiamo che non è finita così." 

 

 

 1977

1977
1977: Un anno difficile che si presta a letture controverse. Questo libro ne ricostruisce il reticolo di eventi.
autore: Marco Grispini
editore: Manifestolibri, 2006, pagg. 126
Il settantasette fu un anno particolarmente caldo nella storia repubblicana. L'anno della guerriglia di strada e della P38, ma anche l'anno degli Indiani Metropolitani e di una diffusa creatività giovanile.

 
 

   Cento Domande

1977-1987 Dieci anni cento domande
I segni del ’77 anni dieci dopo.
a cura di: Giovanni Cocchi e Mirco Pieralisi
editore: Agalev, 1988, pagg. 187
Una ricerca sulle idee e le scelte di vita di centinaia di ex militanti del movimento di Bologna.
 
 

   Da Marzo a Settembre

Bologna 1977, da marzo a settembre
Rilettura complessiva e ragionata dei "fatti di Bologna", avvenuti fra il marzo e il settembre 1977.
curato da: Commissione diritti civili della Federazione bolognese del P.S.I.
editore: La Squilla, 1977, pagg. 235
Molti degli scritti che qui compaiono, sono già stati pubblicati sul n.3 de "I quaderni de La Squilla", gli altri sono stati redatti dopo i "fatti di settembre" ed alcuni sono apparsi sul n. 4.

 

 

 DellInnocenza

Dell'innocenza - 1977: l'anno della premonizione 
1977: l'anno dell'insurrezione letto da uno dei suoi protagonisti.
autore: Franco Berardi (Bifo) 
editore: ombre corte edizioni, 1997, pagg. 108
Il '77 può essere considerato per molti aspetti l'anno di transizione all'epoca del disncanto. Pensiero debole, post-modernità, teoria dell'implosione: questi concetti filosofici emergono e fanno le loro prove in quel periodo inquieto, nel quale, per la prima volta, la società ha sperimentato la forza della rivolta e, per la prima volta, ne ha visto l'impotenza, l'inefficacia.
 
 
AliDiPiombo 

Ali di piombo
Il 1977 trent'anni dopo.
autore: Concetto Vecchio
editore: BUR, 2007, pagg. 268
Lotte di piazza e vittime innocenti, Le radio libere, la piaga dell'eroina, il terrorismo. La cronaca, i documenti, le testimonianze.

 
 
RoseEPistole 

Rose e pistole
1977. Cronache di un anno vissuto con rabbia.
autore: Stefano Cappellini (fotografie: Tano D'Amico)
editore: Sperling & Kupfer Editori, 2007, pagg. 339
"Non è il '68. È il '77. Non abbiamo né passato né futuro. La storia ci uccide." (scritto sul muro dell'Università di Roma)

 
 

   Machina

Machina
Osservazioni sul rapporto tra movimento, istituzioni, potere a Bologna.
autori: Vittorio De Matteis, Angelo Turchini
editore: Dedalo libri, 1979, pagg. 94

 
 
Liberi tutti
Bologna: identità e memoria
a cura di: Giuliana Santarelli
editore: Bononia University Press, 2012, pagg. 237

 

 

 

Parlano di radiofonia e anche di Radio Alice 

 

 RebelsOnTheAir

REBELS ON THE AIR - An alternative history of radio in America
(mai pubblicato in Italia)
autore: Jesse Walker
editore: New York University Press, 2001, pagg. 312
Un libro sulle prime radio libere americane, che dedica un capitolo a Radio Alice e ad altre radio europee.

 

 
  
Piccole antenne crescono 
autore: Paolo Hutter 
editore: Savelli, 1978
 
 
  Libere 

Libere!
L'epopea delle radio italiane degli anni '70.

autore: Stefano Dark
editore: Stampa Alternativa, 2009, pagg. 202
Nella seconda metà degli anni Settanta si afferma un'epopea solo italiana: quella delle radio libere, private, locali, che da ogni angolo del paese trasmettono di tutto.
 
 
  Telestreet 

Telestreet
Macchina immaginativa non omologata.

autore: Franco Berardi, Marco Jacquemet, Giancarlo Vitali
editore: Baldini Castoldi Dalai, 2003, pagg. 239
Che buonaparte del gruppo promotore del progetto Telestreet e di OrfeoTV, sia composto da fondatori di Radio Alice, non è affatto casuale.
 
 
  RadioFM1976 2006 

Radio FM 1976-2006
Trent'anni di libertà d'antenna.

curato da: Peppino Ortoleva, Givanni CordoniNicoletta Verna
editore: Minerva Edizioni, 2006, pagg. 445
Nel 1975-76 il panorama della radio italiana cambiò in modo radicale e duraturo, dapprima con pratiche illegali, poi nel rispetto di una normativa peraltro incerta.

 

   ConUnaCertaFrequenza

 Con una certa frequenza
Trent'anni di radio a Bologna, la città da cui tutto ha avuto inizio.

autore: Lorenzo Berardi, Silvestro Ramunno, Paolo Soglia
editore: Yema, 2006, pagg. 159
A Bologna la radio è nata con Guglielmo Marconi,si è liberata dal monopolio pubblico cvon le prime provocatorie trasmissioni di Radio Bologna, è corsa come una lepre pazza nell'esperienza di Radio Alice.

 

   Chi tocca i fili muore

 Chi tocca i fili muore
Tecnica delle trasmissioni in F.M.

autore: Mauro Minnella
editore: Senza Filtro, 1978, pagg. 97

 
Parlano di altro e anche di Radio Alice 
 
   Ilcoloredeifuochifatui 

Il colore dei fuochi fatui
Romanzo
autore: Gabriella Castagnetti
editore: Giraldi editore, 2007, pagg. 691

 
 
Non si chiamava Alice per caso
 
Alicenelpaesedellemeraviglie
 Alice nel paese delle meraviglie
Favola (forse).
autore: Lewiss Carrol
editore: tantissimi, dal 1862
 

 

AttraversoLoSpecchio

Attraverso lo specchio
Seguito di Alice nel paese delle meraviglie.
autore: Lewiss Carrol
editore: tantissimi, dal 1871


 

 

 

Website Security Test